Questo sito utilizza cookie di profilazione, eventualmente anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all'uso di tutti i cookie. Ok

Cina e Usa muovono i primi passi nella consegne merci coi droni

Pubblicato: 25/10/2019 09:20:20
Categorie: Eventi , Notizie

Il trasporto delle merci tramite drone, sebbene per il momento solo in via sperimentale, inizia a diventare realtà negli Stati Uniti. La scorsa settimana si è infatti conclusa con successo la prima consegna commerciale effettuata da un drone, che ha recapitato un pacco in una casa di Christiansburg, in Virginia. Un risultato che è il frutto di una collaborazione tra il corriere FedEx e Wing Aviation, società parte del gruppo Alphabet (che controlla anche Google), che ha condotto il drone. Con questa prima operazione ha preso il via una fase di test che vedrà interessate alcune aree della città di Christiansburg, limitatamente ad alcune tipologie di pacchi ritenuti ammissibili.

La sperimentazione, che avviene sotto l’egida del Dipartimento dei trasporti statunitense e in particolare del suo programma Unmanned Aircraft Systems Integration Pilot Program (IPP), ha lo scopo di mostrare i benefici dell’utilizzo dei droni nelle consegne last mile.

Wing aveva ottenuto l’autorizzazione necessaria dalla FAA (Federal Aviation Authority) lo scorso aprile. In modo simile, pochi giorni fa anche la Cina, e in particolare la CAAC (Civil Aviation Administration of China) ha concesso la prima licenza di questo genere ad Antwork Technology, società della provincia di Zhejiang, nella zona orientale del paese. Secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa Xinhua, per massimizzare la sicurezza i voli di Antwork in aree urbane passano per il 90%, sopra fiumi, e in aggiunta, in caso di necessità come emergenze o condizioni meteorologiche estreme, i droni possono diminuire la loro velocità e modificare gli itinerari.

Prima di ottenere l’autorizzazione, Antwork ha condotto oltre 20.000 test in aree urbane e montane dello Zhejiang sotto la supervisione del CAAC.

Condividi

You must be register

Clic here to register

Aggiungi un commento

Latest Videos